Anatomia RM dell’encefalo by Mirco Cosottini (auth.), Mirco Cosottini (eds.)

By Mirco Cosottini (auth.), Mirco Cosottini (eds.)

Anatomia RM dell’encefalo è un manuale-atlante pensato in step with le esigenze di studio e di aggiornamento non solo del personale medico ma anche di tutte le altre aree disciplinari coinvolte nel campo del moderno neuroimaging.

Un ricchissimo apparato di immagini RM permette un'intuitiva descrizione dell’anatomia macroscopica dell’encefalo, con particolare riguardo ai giri e ai solchi, al tronco encefalico, al cervelletto e ai nuclei della base.

L'uso dell'innovativa tecnica di anisotropia frazionale ha consentito los angeles ricostruzione di immagini che fanno risaltare il decorso delle fibre mieliniche, in modo da apprezzare le complesse relazioni fra le componenti della sostanza bianca e grigia.

Due sezioni sono commit allo studio morfologico del sistema ventricolare e dell’anatomia vascolare, ottenute con immagini T2 advert alta risoluzione e con ricostruzioni 3D dei vasi intracranici.

Il libro si propone come testo di riferimento in step with medici, tecnici, ingegneri e fisici impegnati quotidianamente in applicazioni diagnostiche e di ricerca sugli aspetti morfologici e funzionali del cervello.

Show description

Read or Download Anatomia RM dell’encefalo PDF

Best italian books

Firmino. Avventure di un parassita metropolitano

L. a. storia del topo Firmino che si ciba di libri in step with non morire di reputation ha incantato i lettori di tutto il mondo, che lo hanno eletto a simbolo di quella figura emarginata, ma ostinata, che è il lettore di romanzi nella nostra società. «Non ne potevo piú di topi. Sono ovunque: al cinema, in televisione, nei fumetti, nelle fogne sotto casa.

Il dossier della Domus divina in Egitto: Archiv Fur Papyrusforschung Und Verwandte Gebiete

Der Privatbesitz der kaiserlichen Familie stellt ein Thema von hoher Bedeutung fur das Studium des byzantinischen Reiches dar. Die Papyri erweisen sich als fruchtbare Quelle fur die Rekonstruktion bisher unklarer Aspekte der Verwaltung und der Ausweitung des Besitzes. Der Band prasentiert das papyrologische file der domus divina und unternimmt eine examine der Aufgaben der Verwalter sowie eine Identifizierung der agyptischen Guter und ihrer Angestellten.

Come si esce dalla società dei consumi. Corsi e percorsi della decrescita

Latouche riprende qui tutti i principali temi e le argomentazioni della sua riflessione sulla necessità di abbandonare l. a. through della crescita illimitata in un pianeta dalle risorse limitate. Non si tratta, a suo giudizio, di contrapporre uno sviluppo buono a uno cattivo, ma di uscire dallo sviluppo stesso, dalla sua logica e dalla sua ideologia.

Extra info for Anatomia RM dell’encefalo

Sample text

Le efferenze sono prevalentemente pallidali anche se lo striato è connesso con un circuito a feedback con la substantia nigra rispetto alla quale riceve afferenze dopaminergiche nigro-striatali che riducono la funzione inibitoria dello striato, ma invia anche efferenze striato-nigrali GABAergiche che inibiscono i neuroni striatali dopaminergici. La maggior parte delle efferenze pallidali sono talamiche (nucleo ventrale anteriore) e da questo alle aree corticali premotorie a costituire un circolo riverberante che facilita o inibisce singole aree mortorie al fine di eseguire armoniosamente i movimenti volontari Sezioni sagittali 53 Braccio posteriore della capsula interna Braccio anteriore della capsula interna Nucleo caudato Putamen Globo pallido Pulvinar Amigdala Corpo genicolato laterale Corpo del nucleo caudato Testa del nucleo caudato Talamo Putamen Pulvinar Globo pallido Fig.

Si visualizzano la sostanza nera e il nucleo rosso, appartenenti al mesencefalo, e il nucleo subtalamico, di pertinenza diencefalica. Tali strutture fanno parte del sistema extrapiramidale, sono connesse da fibre afferenti ed efferenti con i nuclei della base e sono importanti nel controllo dei movimenti e della postura. Il nucleo rosso è localizzato nel mesencefalo, fra il rafe della calotta del mesencefalo e il lemnisco mediale. Esso rappresenta un importante centro di controllo della postura, del tono muscolare, della motilità volontaria e delle attività motorie ritmiche.

Nel contesto del terzo medio e del terzo posteriore è riconoscibile uno strato di sostanza II 40 bianca denominato lamina midollare interna, che anteriormente si suddivide a Y delimitando in tal modo tre aree grigie maggiori: il nucleo laterale, mediale e anteriore. All’interno di tali aree sono stati individuati molteplici sottogruppi nucleari. I nuclei anteriori del talamo sono rappresentati da uno principale e da due accessori. Essi risultano importanti nuclei di ritrasmissione di informazioni di tipo olfattivo, ricevendo afferenze dalla regione ippocampale e dal fornice, che ritrasmette alla corteccia della circonvoluzione del cingolo.

Download PDF sample

Rated 4.36 of 5 – based on 30 votes